Oltre il personaggio – Dalì e Gala: paranoia di coppia – C. Poma

Home/Oltre il personaggio – Dalì e Gala: paranoia di coppia – C. Poma
Caricamento Appuntamenti

Dalì e Gala: paranoia di coppia

“Amo Gala più di mia madre, più di mio padre, più di Picasso e
perfino più del denaro”.
Così si esprimeva Salvador Dalì poco tempo dopo aver conosciuto
(1929) quella che sarebbe diventata per lui sposa, madre, amica,
consigliera, angelo custode.
Un rapporto fecondo e malato, distorto e sublime, che si traduce
in una valorizzazione delle costruzioni interiori di Dalì e – nei suoi
quadri – in chiara evidenza espressiva, connotando uno stile
pittorico unico, inquietante, di inusitata maestria.
Nel corso della conferenza ci sfileranno davanti le sue opere più
significative, i luoghi della sua anima, e – naturalmente – i
“quadri” della sua grafia, anch’essa impostata secondo criteri
assolutamente personali.
Il tutto condito da aneddoti, curiosità, testimonianze, che ci
restituiscono un artista straordinariamente attuale e anticipatore
di tendenze.

Torna in cima